Controlli dei carabinieri: 13 addetti in nero

Lavoro nero e sicurezza in un servizio svolto da Carabinieri della stazione di Grumo Nevano e del Gruppo Tutela del lavoro.

Tre le attività controllate, tutte sono state sanzionate. La prima in via della Repubblica a Casandrino, un ingrosso di abbigliamento e accessori. Dieci i lavoratori impiegati, tutti “in nero“. L’attività è stata sequestrata e il titolare denunciato: si tratta di un 50enne di origini cingalesi. Sequestrato un cantiere in via San Domenico, nel comune di Grumo Nevano (Napoli). Dei quattro operai al lavoro, uno era irregolare, senza alcun contratto. Per un impresario 52enne di Cesa (Caserta) la sospensione dell’attività e una denuncia. Guai anche per una ditta edile di Afragola. Dei 5 lavoratori “di turno”, due erano inquadrati sulla parola. Sequestrata l’attività, segnalato all’autorità giudiziaria il titolare, un 40enne di Gricignano d’Aversa (Caserta)

Condividi su