Napoli: metropolitana ancora in tilt in 2 settimane stop del nuovo treno.

In 2 settimane già c’è stato il secondo stop del nuovo treno, in servizio sulla linea 1 della metropolitana di Napoli, ma dicono vi sia stato solo un problema al software. Lo stop forzato è avvenuto ieri alle 14: 29, quando l’ANM, ha comunicato ai passeggeri in attesa, la sospensione del servizio sull’intera linea. Come detto ANM tranquillizza gli utenti, comunicando che sono problemi comuni a tutti i nuovi treni, che usano il sistema di sicurezza TCMS ( Train Control Management System) , che comunica ad ogni stazione con il sistema centrale. Si tratta in pratica di computer che comunicano tra di loro. Improvvisamente il software del controllo freni non ha comunicato con quello centrale, da qui quindi, il blocco automatico del treno per motivi di sicurezza. Il sistema infatti se nota anomalie, comunica al macchinista di fermare il treno, che in automatico va a 15 KM all’ora. Il Sindaco di Napoli Manfredi, comunica inoltre che ci sono investimenti per aggiornare la rete elettrica ed informatica della Metropolitana di Napoli, poiché i nuovi sistemi lavorano su di una rete vecchia di 30 anni. Si lavora anche con i sindacati per cercare di prolungare l’orario di servizio, sempre per aiutare gli utenti per una mobilità costante e non inquinante.

Condividi su