Il terremoto in Indonesia è stato devastante: oltre 50 i morti e più di 300 i feriti

di Simona Lazzaro – Ieri mattina c’è stata una violentissima scossa di terremoto, di 5.6 gradi della scala Richter, in Indonesia, nei pressi della capitale Giacarta – quando i residenti della città hanno avvertito il terremoto si sono riversate in strada.

Molte vittime sono bambini: le scuole sono crollate loro addosso

Il sisma ha causato il crollo di diversi edifici e l’epicentro del terremoto è stato rilevato in una zona densamente popolata e sono stati oltre 50 i morti e centinaia i feriti, ma sono numeri purtroppo destinati ad aggravarsi.

Molte delle vittime sarebbero bambini e ragazzi – quando la terra ha iniziato a tremare, in Indonesia erano le 13, orario in cui i piccoli si trovavano in classe: alcune scuole sono crollate, seppellendo i bambini e i ragazzi sotto le macerie.

Civili ancora sotto le macerie

Ci sono ancora molti residenti intrappolati tra le macerie” ha infatti affermato il governatore Ridwan Kamil “presumiamo che le i feriti e morti continueranno ad aumentare”. il funzionario governativo di Cianjur riferisce agli emittenti locali che le persone ferite nella città sarebbero più di 300.

La priorità è tirare fuori le vittime ancora intrappolate” ha dichiarato il presidente indonesiano Joko Widodo.

Condividi su