Spaccio di droga nei pressi dello stadio, arresto per due napoletani

 

Agenti di Polizia in servizio di controllo del territorio, in via Grotta Mastrodatti a Napoli, hanno notato una coppia uscire da un appartamento e cedere ad una terza persona qualcosa. Subito comprendono che è avvenuto il classico scambio “droga- soldi” ed hanno fermato il “cliente“, trovandogli addosso dopo averlo perquisito circa 0.3 grammi di cocaina. La loro attenzione quindi si è rivolta verso la coppia venditrice ed il loro appartamento, ma l’uomo che era in compagnia della donna, ha opposto resistenza permettendo alla stessa di rientrare in casa. Dopo un appurato controllo alla casa, vicino ad un condizionatore esterno, gli agenti hanno rinvenuto un involucro con circa 9 grammi di cocaina, bilancini di precisione e vario materiale per confezionare le dosi di droga. Nella casa vicina, che usa il figlio della coppia, hanno poi trovato 1490 euro, sicuro provento dello spaccio. Arrestati quindi i 3, C.P., A.R. ed F.P. di rispettivamente 53, 49, e 28 anni per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e il 49enne A.R. che era già ai domiciliari, anche per evasione e resistenza a pubblico ufficiale. Sanzione amministrativa per il cliente della coppia, per detenzione di stupefacente ai fini di uso personale.

Condividi su