Ancona: bimbo operato al cervello con una nuova tecnica, ascoltava musica di Mozart

 

Dopo aver effettuato un’operazione simile, ma non uguale, con un pianoforte in sala operatoria suonato dal maestro Emiliano tempo fa, l’equipe del dott. Roberto Trignani primario di neurochirurgia dell’azienda universitaria delle Marche, ha operato un bimbo di 8 anni per la rimozione di una malformazione al cervello. L’intervento si è svolto usando un “orecchio elettronico“, una specie di cuffia che manda stimoli anche all’osso dell’orecchio, facendogli ascoltare musica di Mozart e canti gregoriani. Cosi facendo il piccolo, in anestesia totale, riceveva stimoli sonori e meccanici, osservati in tempo reale su di un monitor dal chirurgo, che ha impiegato diverse ore per concludere l’intervento avveniristico e primo nel suo genere in Italia. Non è nuovo alle tecniche innovative il dottor Trignani, infatti opera spesso con l‘uso della Awache Surgery, tecnica nella quale i pazienti sono impegnati durante l’intervento nelle più svariate faccende, facendo anche le famose “olive ascolane”. Il piccolo sta bene e l’intervento è perfettamente riuscito.

Condividi su