Droga, parla il narcos Raffaele Imperiale e spunta un giallo dai suoi verbali

Una sparizione di un carico di Cocaina, ben 600 chilogrammi per un valore di 24 milioni di euro. E’ questo il giallo, venuto fuori dai verbali di deposizione del famoso narcotrafficante internazionale e “neo pentito”, Raffaele Imperiale detto “il boss dei Van Gogh”. La droga sparita era diretta dall’Europa in Australia e la sparizione risale al periodo tra il 9 novembre 2020 e il 26 gennaio 2021 e tutt’ora lo stesso Imperiale , coinvolto nell’affare in società con un narcos Olandese e che doveva essere spedita tramite un imprenditore Casertano già arrestato, non sa che fine abbia fatto. Lo stesso trafficante si augura che almeno sia stata sequestrata e non rubata. Sarebbe uno smacco troppo grande da digerire il furto di 6 Quintali di Cocaina, anche i trafficanti di droga hanno un orgoglio ed una reputazione da difendere.

Condividi su