Gas ai minimi da novembre 2021

Nuovo crollo del prezzo del gas sul mercato di Amsterdam. I future Ttf, benchmark del prezzo del metano in Europa, hanno perso un altro 10%, attestandosi a 65 euro al megawattora, ai minimi dal novembre 2021.

Calo del 30% sulla tariffa del gas di gennaio

Ottimista il presidente di Nomisma energia Davide Tabarelli: Nel primo trimestre 2023 la bolletta della luce è crollata con una diminuzione del 19,5%, aspettiamo quattro settimane e possiamo avere un calo del 30% della tariffa del gas di gennaio. E, se non arriva un cataclisma dall’Ucraina e un freddo polare, il tasso di inflazione potenziale dovrebbe scendere sotto il 10%, anche fino al 6%. Dovrebbe essere “a fine degli aumenti. Tabarelli sottolinea anche “i segnali positivi che arrivano dai prezzi dell’energia, con la quotazione del petrolio scesa sotto gli 80 dollari al barile” che “aiuta anche le esportazioni“.

Intanto prosegue il rally d’inizio anno delle Borse europee, in scia alle scommesse degli investitori per un ammorbidimento della stretta monetaria della Bce dopo la frenata dell’inflazione registrata a dicembre in Germania, Spagna e Francia. Milano chiude a +1,74%, Parigi a +2,3%, Francoforte del 2,18%, Madrid dell’1,93%.  Mentre Londra ha contenuto il rialzo allo 0,41%.

Condividi su