Rifiuti in tangenziale: una sanzione amministrativa di 600€

A seguito di una segnalazione effettuata da personale di Tangenziale di Napoli S.p.A, gli agenti della sottosezione Polizia Stradale di Fuorigrotta hanno accertato lo scarico abusivo di rifiuti. Sembrerebbe che all’ingresso dello svincolo “Camaldoli”, vi sarebbero numerosi sacchi neri contenenti resti di giardinaggio e rifiuti di carta. Dopo aver visionato le immagini del sistema di videosorveglianza attivo su tutta la tangenziale di Napoli, è stato individuato il responsabile. Un uomo a bordo di un autocarro con targa polacca che, giunto sul posto, scaricava illecitamente i rifiuti.

Gli operatori, dopo aver eseguito ulteriori e proficue ricerche, hanno identificato l’uomo. Si tratterebbe di un 56enne napoletano già noto alle forze dell’ordine per condotte analoghe, il quale, una volta intercettato, è stato sanzionato per sversamento illecito di rifiuti ai sensi dell’art. 192 del D.Lgs. 152/2006 Testo Unico Ambiente, con una sanzione amministrativa pari a 600 euro nonché diffidato a reiterare analoghe condotte.

Condividi su