Cellole, Caserta: 28enne arrestato, aveva droga e 14mila euro in casa

 

I Carabinieri della compagnia di Sessa Aurunca, guidata dal Capitano Giovanni Russo, hanno arrestato un 28enne di Cellole in Provincia di Caserta con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari hanno fatto irruzione a casa del giovane a Cellole, sospettato di essere uno spacciatore molto attivo in zona, nella vendita di hashish e marijuana, ed hanno trovato dopo un’accurata perquisizione 86 grammi complessivi delle due sostanze stupefacenti e la cospicua somma di 14mila euro in contanti, probabile provento illecito della vendita di droga. I soldi e la sostanza stupefacente sono state sequestrate, il giovane arrestato e portato in carcere a disposizione dell’autorità giudiziaria. Una brillante operazione volta a contrastare lo spaccio di droga da parte dei Carabinieri.

Condividi su