Scontri tra tifosi in autostrada, torna libero il tifoso del Napoli

 

Il tifoso del Napoli, Antonio Marigliano, che era stato arrestato in flagranza differita, perché ritenuto dalla Digos come partecipante agli scontri avvenuti in autostrada A1 domenica scorsa, è tornato in libertà. Marigliano è stato scarcerato, come prima di lui i due tifosi della Roma arrestati, dopo che il GIP della procura di Napoli Ivana Salvatore, ha visionato un video depositato dal legale dell’arrestato, video visionato integralmente e non solo a spezzoni come quello presentato dalla Polizia. La decisione presa dal giudice napoletano è in linea con quella del collega della procura di Roma che per lo stesso motivo ha liberato i due tifosi romanisti già incarcerati. Gli arrestati, sia il napoletano che i due romanisti sono accusati di possesso di oggetti atti ad offendere in luoghi interessati dal transito di persone che assistono a manifestazioni sportive, il napoletano invece anche per rissa aggravata. 

Condividi su