Caccia a l’uomo a Los Angeles dopo la strage, con almeno 10 morti, durante i festeggiamenti del capodanno lunare cinese

Ancora in fuga l’assalitore della folla, aveva diversi caricatori ed armi pesanti, ha sparato all’impazzata sulla folla.

Almeno 10 persone sono morte nella sparatoria avvenuta a Monterey Park, vicino Los Angeles, in California, durante le celebrazioni del capodanno lunare. Lo ha riferito all’Associated Press il sergente Bob Boese del dipartimento dello sceriffo della contea di Los Angeles. La strage è avvenuta nei pressi di una scuola di danza su Garvey Avenue poco dopo le 22.00 locali.

Monterey Park si trova a pochi chilometri da Los Angeles. La usa popolazione, circa 60 mila persone, è composta per il 65% da persone di origine asiatica e per il 27% di ispanici.   Tutti dettagli sull’accaduto neI prossimi servizi del NANOTG

Marican Gruppo Canciello

Condividi su