A 25 anni dalla morte di Don Gaetano Capasso un comitato per celebrare il ricordo

Cardito. Ricorre il prossimo 29 giugno il 25° anniversario della morte di Don Gaetano Capasso, figlio illustre della cittadina a Nord Napoli dove fu sacerdote, scrittore, pubblicista, editore ed educatore di intere generazioni di giovani che hanno realizzato, grazie alla guida dell’amato Don Gaetano, la loro esistenza.

Don Gaetano fu illustre scrittore e storico locale, sempre disponibile ad aiutare chi bussava alla porta della Sua casa, al civico 62 della via Antica Belvedere. A lui si devono anche interi tomi sulla storia di Afragola, Cardito e Caivano, migliaia di scritti di inimitabile spessore. Lasciò un’immensa biblioteca di testi storici e di pubblicazioni edite, manoscritti, salvata grazie al sacrificio e alla cura amorevole di Orlando Pietronudo, uno dei suoi più cari allievi.

L’E.PRO.C.A., l’organizzazione editoriale no profit che contribuì a fondare nel 1990, insieme alla testata giornalistica Mr. Spectator news, hanno dato vita ad un comitato per celebrare il 25° anniversario dell’illustre presidente onorario.