Tentano di truffare un’anziana di 101 anni: arrestati i due giovani

Credendo di aiutare il nipote, una anziana donna di ben 101 anni, ha consegnato i suoi dati personali a due giovani truffatori che però sono stati subito individuati e arrestati dai carabinieri mentre prelevavano 500 euro con il bancomat e il pin della vittima: è successo nel quartiere Vomero di Napoli dove i militari della stazione Vomero hanno arrestato in flagranza due persone per truffa.

Arrestati per truffa ad un’anziana

Si tratta di Emmanuel Dattilo e Vincenzo Spera, entrambi napoletani 26enni. L’anziana ha ricevuto una telefonata da un finto nipote in difficoltà, che le ha chiesto il bancomat e il pin per il pagamento dell’ormai tristemente noto “pacco che sta arrivando”.

Credendo di aiutare il nipote, la donna ha consegnato i suoi dati personali ma grazie all’intervento celere dei Carabinieri il colpo è stato sventato. La refurtiva è stata restituita all’anziana mentre i due 26enni sono stati chiusi nella Casa Circondariale di Poggioreale, in attesa di giudizio.