Casamicciola: rocciatore scivola in un dirupo

Un arrampicatore al lavoro sulle montagne di Casamicciola per gli interventi di protezione post disastro è scivolato in un precipizio, nella zona dell’alveo Negroponte, mentre era impegnato nel rimuovere massi e tagliare la vegetazione, per conto della Sma Campania.

L’individuo, di 32 anni e originario del Senegal, è caduto da un’altezza di tre metri perdendo conoscenza ed è stato inizialmente soccorso dal resto del suo team di lavoro e successivamente da alcuni residenti della zona.

L’arrampicatore ha dovuto aspettare diversi minuti l’arrivo degli operatori sanitari del 118 e dei vigili del fuoco della caserma di Ischia poiché era caduto in un’area impervia: per portarlo in salvo è intervenuto un elicottero dei Vigili del Fuoco partito da Pontecagnano che lo ha trasportato all’eliporto di Casamicciola e da lì è stato trasferito all’ospedale Rizzoli dove ha ripreso conoscenza e dove attualmente viene sottoposto a esami appropriati. Secondo gli operatori sanitari dell’ospedale isolano, l’uomo avrebbe manifestato un malessere prima di cadere, ma sull’incidente stanno conducendo un’indagine i carabinieri della compagnia di Ischia.