Napoli: bagnino accoltellato

La scorsa settimana nel lido Marechiaro di Napoli, un bagnino è stato accoltellato secondo indagini condotte dalla Squadra Mobile partenopea, sarebbero coinvolti anche altri giovani oltre a quello arrestato, uno in particolare. Nella giornata di ieri, il gip del Tribunale per i minorenni non ha convalidato il fermo emesso nei confronti del presunto accoltellatore, un 16enne accusato di tentato omicidio e porto abusivo di arma da taglio ma emesso nei suoi confronti una misura cautelare.

Secondo quanto emerso, pare che il bagnino sia stato accoltellato per un lettino negato. Nei  confronti del 16enne reo confesso è stata emessa una misura cautelare notificata dalla Squadra Mobile e il ragazzo, a seguito della decisione del giudice, è stato trasferito nell’istituto penale minorile napoletano di Nisida. Gli inquirenti contestano al ragazzo il reato di tentato omicidio. Tuttavia si sta vagliando con estrema attenzione la posizione almeno di uno degli amici che erano con lui al momento dell’accoltellamento.