Custodia cautelare per i responsabili dell’omicidio di Antonio Morione

Ucciso durante una rapina

Sono stati raggiunti da ordinanza di custodia cautelare in carcere due uomini ritenuti responsabili dell’omicidio di Antonio Morione, 41 anni, avvenuto due giorni prima del Natale 2021 a Boscoreale dopo un tentativo di rapina nella pescheria gestita dalla vittima.

Le misure sono state eseguite dai carabinieri del gruppo di Torre Annunziata a Gallipoli (Lecce) e presso la Casa Circondariale di Napoli Secondigliano. L’ordinanza è stata emessa dal Gip del Tribunale di Torre Annunziata su richiesta della locale Procura della Repubblica.