Tassista pestato violentemente da un centauro della strada

Venerdì mattina un tassista 62enne che procedeva con la propria auto in via Pasquale Scura ha incrociato un motociclista che procedeva speditamente contromano rischiando la collisione. Dopo aver fatto notare al centauro la sua irregolarità il tassista è stato picchiato violentemente dal giovane andato subito in escandescenza.

L’intervento dei Carabinieri

Solo l’arrivo delle forze dell’ordine ha interrotto il pestaggio con l’aggressore che è riuscito a dileguarsi. Per la vittima naso rotto e 30 giorni di prognosi. A denunciare l’accaduto il genero della vittima che ha contattato il deputato di Alleanza Verdi Sinistra Francesco Emilio Borrelli.

 

 

“Oramai la violenza in città è del tutto fuori controllo – ha commentato Borrelli – soprattutto quando si è alla guida. Basta un nonnulla per scatenare la furia dei prepotenti e questa volta solo grazie all’intervento delle forze dell’ordine si è evitato il peggio. E’ sconcertante l’irresponsabilità e l’arroganza con le quali alcuni criminali si mettono alla guida di auto e moto (in troppi casi si tratta anche di minorenni e anche bambini), mettendo a repentaglio la loro vita e quella di chi ha la sventura di incontrarli. Al tassista e alla sua famiglia va la mia solidarietà per l’accaduto, sperando che l’aggressore sia quanto prima identificato e trovato. Resta fondamentale il controllo del territorio da parte delle forze dell’ordine per prevenire questo tipo di episodi sempre più frequenti in città.