Approvato il Bilancio della stabilità: via a piano di assunzioni in Comune e alla riqualificazione di strade e scuole

Approvato il Bilancio che apre le porte della stabilità e della programmazione per Casoria. È stata una seduta di Consiglio Comunale fondamentale per imprimere lo sprint decisivo alla città di Casoria nell’ultima fase della consiliatura, quella andata in scena lunedì pomeriggio.

 Il fulcro della seduta è stata l’approvazione del Bilancio di Previsione del triennio 2023-2025 che segna di fatto un passaggio cruciale tra il dissesto ereditato ad inizio mandato ed un Comune che può finalmente programmare. La relazione dell’assessore al Bilancio Rosario Poliso stima una previsione di entrate in crescita, frutto del buon lavoro svolto finora. Fatto salvo il contenimento della spesa e i fondi extracomunali, da quelli regionali al Pnrr, l’Ente può programmare investimenti per il 2023 per oltre 30 milioni e soprattutto mettere mano alle problematiche più urgenti.

 Attraverso un programma di assunzioni saranno rafforzati gli uffici comunali evitando così le criticità che si sono vissute per un organico risicato. Grazie alle misure di contrasto all’evasione si stimano previsioni di nuove entrate per 6 milioni (prudenzialmente svalutate). L’Ente potrà, dunque, mettere mano alla riqualificazione delle strade ed ai necessari interventi di manutenzione nelle scuole. Previsti, grazie ad un emendamento approvato anche coi voti dell’opposizione, nuove risorse per i Servizi Sociali che saranno destinati all’assistenza delle persone malate o con disabilità ed al supporto dei familiari e caregiver.

 “Abbiamo camminato per anni in salita ereditando casse comunali disastrate ed abbiamo sempre agito nel solco del risanamento e del bene comune. Approvare un bilancio del genere significa fornire un nuovo punto di partenza alla Città di Casoria. Nonostante una strada piena di ostacoli non ci siamo mai sottratti alle nostre responsabilità. Ora col risanamento delle Finanze possiamo finalmente riorganizzare la macchina comunale, completare le opere pubbliche e intervenire in maniera significativa su sicurezza, scuole e strade, esattamente ciò che ci chiedevano i nostri concittadini. La Casoria del Futuro sarà una Città competitiva con le altre del territorio” ha dichiarato il sindaco Raffaele Bene.