Poggioreale – Lite condominiale per un parcheggio, finisce a colpi di pistola, 33enne arrestato


A Napoli è scoppiato un episodio di violenza, quando una lite per un parcheggio è degenerata a tal punto che uno dei coinvolti ha estratto una pistola e ha sparato. Fortunatamente, nessuno è rimasto ferito grazie a un malfunzionamento dell’arma e all’intervento tempestivo di una terza persona.

La lite, che ha avuto luogo nel quartiere Poggioreale, è iniziata a causa di un posto auto conteso tra due vicini di casa. Il 33enne, già noto alle forze dell’ordine, ha estratto una pistola e ha sparato due colpi verso il suo vicino di 36 anni. Il primo colpo non è andato a segno a causa di un malfunzionamento dell’arma, mentre il secondo è stato deviato grazie all’intervento di una terza persona presente sulla scena.

Immediatamente dopo l’accaduto, i Carabinieri della stazione di Poggioreale e la Polizia del Commissariato di Poggioreale hanno avviato le indagini. Grazie a un’azione rapida ed efficace, il 33enne è stato rintracciato a Ponticelli e arrestato. Le forze dell’ordine hanno anche recuperato l’arma utilizzata, una pistola scacciacani modificata per esplodere proiettili veri di calibro 8 millimetri.

L’uomo è stato arrestato con le accuse di tentato omicidio, detenzione abusiva di armi, detenzione di arma clandestina, ricettazione, minacce aggravate e violenza privata.