Chiaiano – Uomo armato di pistola spara in strada alle 8 del mattino: panico tra i residenti e passanti


Questa mattina, il quartiere di Chiaiano a Napoli, un uomo di circa quarant’anni, successivamente bloccato dalla Polizia, ha esploso alcuni colpi di pistola, uno dei quali si è conficcato in una vetrata di un palazzo, generando paura e caos tra i passanti.

L’allarme è scattato intorno alle 6 del mattino quando l’uomo ha iniziato a urlare e inveire contro qualcuno, attirando l’attenzione e preoccupando i residenti. Secondo le testimonianze dei presenti, non era la prima volta che il quarantenne manifestava comportamenti disturbanti. Alcuni abitanti del quartiere hanno riferito che in passato l’uomo aveva già dato segnali di disagio e aggressività.

Verso le 8, la situazione è degenerata ulteriormente: l’uomo è tornato in strada, questa volta armato di pistola, e ha sparato due colpi in aria. Uno dei proiettili ha colpito una vetrata di un edificio, aumentando il terrore tra le persone presenti. Molti genitori stavano accompagnando i loro figli a scuola in quel momento, scatenando un fuggi fuggi generale. La scena di panico è stata descritta da chi era presente come caotica e spaventosa, con bambini e adulti che cercavano rifugio e protezione.

Dopo aver esploso i colpi, l’uomo si è rifugiato nella sua abitazione, barricandosi all’interno. Quando la Polizia è arrivata sul posto e ha bussato alla sua porta, l’uomo ha aperto senza opporre resistenza. Tuttavia, era in uno stato di evidente alterazione, che ha ulteriormente complicato l’intervento degli agenti. L’uomo è stato quindi portato in Questura per accertamenti, mentre l’arma del delitto non è ancora stata trovata.