Mugnano. Tragedia sul lavoro, muore un operaio 37enne: ipotesi malore

Oggi pomeriggio in un cantiere stradale situato in via Pietro Nenni a Mugnano, ha perso la vita un operaio di 37 anni. Michele Di Natale è deceduto a seguito di un presunto arresto cardiaco mentre era impegnato in lavori di scavo.

L’incidente ha richiamato sul posto l’ASL, l’ufficio prevenzione e sicurezza sui luoghi di lavoro, il medico legale e il pm di turno della Procura di Napoli Nord Aversa. Il magistrato ha ordinato il sequestro della salma per effettuare un’autopsia che chiarisca le cause esatte della morte.

Secondo i primi accertamenti, la vittima era regolarmente assunta dalla ditta ed al momento dell’incidente stava eseguendo lavori di scavo per la posa di una tubazione. Le indagini sono ancora in corso per determinare se vi siano state violazioni delle norme di sicurezza sul lavoro che potrebbero aver contribuito al tragico evento.

Il cantiere è stato temporaneamente chiuso, e si attendono ulteriori dettagli dalle autorità competenti.