Ravello – “Appuntamento in Giardino” fa tappa a Villa Rufolo che ospiterà anche i ragazzi della Fondazione Sinapsi


“Appuntamento in Giardino” fa tappa a Villa Rufolo che ospiterà anche i ragazzi della Fondazione Sinapsi

La Fondazione Ravello partecipa all’iniziativa Appuntamento in Giardino promossa dall’APGI (Associazione Parchi e Giardini d’Italia) e rivolta a tutti i giardini italiani in programma sabato 1 e domenica 2 giugno. Patrocinata dal Ministero della Cultura e dall’Associazione Nazionale Comuni Italiani, la manifestazione è pensata come un’autentica ‘festa del giardino’, nata in accordo con l’iniziativa Rendez-vous aux jardins, che si svolgerà in contemporanea in oltre 20 Paesi europei.

L’obiettivo dell’iniziativa è quello di invitare il grande pubblico a scoprire la sorprendente ricchezza storica, artistica, botanica e paesaggistica dei giardini italiani. In ossequio al tema dell’edizione 2024: “I cinque sensi in giardino”, la direzione di Villa Rufolo ha deciso di organizzare sabato 1° giugno, non solo un concerto ma unitamente alla Fondazione Sinapsi  ente no profit che realizza interventi sociali e psicoeducativi per bambini e ragazzi fino a 18 anni non vedenti, ipovedenti e con disabilità complessa – anche un percorso sensoriale dei giardini e del complesso monumentale che avrà inizio alle ore 10.30, con l’ausilio di testi in nero, mappe in P.I.A.F., materiale tattile e, soprattutto, schede botaniche tradotte in braille.

Protagonisti del concerto, parte del cartellone “Il salotto musicale di Nevile Reid”, che avrà invece inizio alle ore 12 nell’Auditorium di Villa Rufolo, i gemelli Myriam e Lorenzo Traverso. Classe 2000, napoletani, laureati al Conservatorio “San Pietro a Majella” entrambi con il massimo dei voti (nello stesso giorno): lui in pianoforte, lei in viola, eseguiranno la Sonata in do maggiore di Nino Rota, il Märchenbilder op.113 di Schumann e la Sonata in fa maggiore per viola e pianoforte, op.11 n.4 di Hindemith.

L’accesso al concerto è gratuito, fino ad esaurimento dei posti disponibili, per il pubblico residente e per gli ospiti diversamente abili e per il loro accompagnatore, previo pagamento del solo biglietto d’ingresso a Villa Rufolo, per i non residenti. Info 089 858360