Afragola piange Luigi, Maestro pizzaiolo volato via per un infarto

Afragola piange Luigi Castaldo, ucciso da un infarto fulminante due giorni fa.

Il quarantasettenne, maestro pizzaiolo, fondatore di noti marchi locali della ristorazione, da qualche tempo si era dedicato anche ai giovani, insegnava infatti in un’accademia per giovani aspiranti pizzaioli; oltre che un lavoro, questa per lui era una missione, secondo lui insegnare il mestiere ad un ragazzo, lo teneva impegnato e nello stesso tempo si poteva costruire un futuro.

Luigi lascia due figli, Michele di 22 anni e Amalia di 18.

Condividi su