MATESCHITZ ( RED BULL) SI SPEGNE A 78 ANNI LUTTO IN F1

Di Tiziano Papagni –

 

 

Insieme al thailandese Chaleo Yoovidhya, nel 1984 ha fondato la Red Bull GmbH senza sapere che avrebbe dato vita a un vero impero nel settore delle bevande energetiche, anche se Dietrich ha sempre avuto lo spirito del “visionario”, di chi cioè è in grado di vedere nel futuro, intercettando con un fiuto straordinario mode e tendenze di una società in continua e sempre più rapida evoluzione.

Era una bevanda che si era diffusa fra gli Anni 70 e 80 in particolare fra i camionisti, i muratori e i contadini, vale a dire categorie di lavoratori sottoposte a lunghi cicli di lavoro, o fatiche fisiche prolungate. Mateschitz ha intuito quale potesse essere la portata a livello mondiale di una bevanda che è diventata la Red Bull.

Ha impiegato dapprima il suo tempo con la Toro Rosso,ora, con la Red Bull. Una autentica scommessa la sua che gli ha portato soddisfazioni .

Mateschitz ha avuto il merito di capire quale potesse essere la portata a livello mondiale di una bevanda che è diventata la Red Bull. Dietrich secondo Forbes nel 2021 era la 21esima persona più ricca al mondo.

Mateschitz non si è mai sposato anche se ha un figlio che erediterà il suo patrimonio. La F1 perde Una persona di spicco.

Condividi su