Casoria. Piazza Cirillo: entro fine anno sarà restituita alla città con il nuovo restyling

I lavori concepiti dall’ex amministrazione Carfora con i fondi Più Europa, sono stati avviati ad inizio anno dal commissario prefettizio Silvana Riccio

Termine di lavori di ristrutturazione per piazza Cirillo e strade adiacenti, dicembre 2016. Lo assicurano gli addetti ai lavori e i responsabili del settore. E’ anche possibile che la data si anticipi di qualche giorno, ma tutto dipenderà dalle condizioni strutturali della chiesa adiacente dedicata a “Suor Cristina Brando”. Aperte per ora via Gioacchino D’ Anna e tra due settimane anche la via che collega detta strada al corso Umberto. Quel che è certo è che la piazza principale di Casoria, Piazza Cirillo appunto, avrà un volto nuovo entro la fine dell’ anno: centralmente sarà tutta isola pedonale e solo tutt’intorno si potrà transitare in auto, ma severi divieti impediranno il parcheggio. Insomma “una faccia nuova” per la cittadina con il fatidico termine del “parcheggio selvaggio” e un piazzale che “finalmente” ritroverà una propria identità. I lavori concepiti dalla vecchia amministrazione Carfora, furono avviati dal commissario prefettizio Silvana Riccio con i fondi “Più Europa” stanziati a inizio 2016 con un accordo tra comune e regione siglato lo scorso 12 gennaio. I cittadini dunque, soprattutto quelli che abitano in zona, dovranno stringere i denti soltanto per poco tempo. La fine della ristrutturazione è vicina così come un nuovo aspetto per la città, assicurano gli esperti, non è lontano.

Condividi su