Casalnuovo. Sussidio di povertà a 130 famiglie con 20mila euro dello stipendio del Sindaco

In vista delle festività natalizie 130 famiglie casalnuovesi riceveranno un contributo erogato dal fondo povertà realizzato con i soldi dello stipendio del sindaco Massimo Pelliccia

di Fortuna Di Micco – Fondo lotta alla povertà istituito con l’indennità non percepita dal sindaco, contributi per le famiglie in difficoltà in vista delle festività natalizie. Dall’economia ricavata dalla rinuncia all’indennità da parte del primo cittadino di Casalnuovo sono stati impegnati all’incirca 20mila euro per garantire un contributo alle famiglie che versano in gravi condizioni economiche. Quest’anno saranno oltre 130 i nuclei familiari che presentando apposita domanda in Comune avranno diritto all’erogazione di buoni spendibili sul territorio per l’acquisto di beni di prima necessità. “Purtroppo sono numerose le famiglie che versano in gravi condizioni economiche, le Politiche Sociali fanno già tanto ma con lo stipendio che non percepisco da sindaco volontario riusciamo a garantire ancora più attenzione a questi nuclei familiari”, ha dichiarato il primo cittadino Massimo Pelliccia. Con l’erogazione di buoni pasto spendibili sul territorio si cercherà di garantire anche maggiore lavoro alle attività commerciali del territorio. “I buoni serviranno ad acquistare generi alimentari e saranno erogati, a seguito di un avviso pubblico e di un’apposita graduatoria, a tutte le famiglie che ne avranno diritto – ha aggiunto Pelliccia – questa iniziativa, insieme a dei percorsi di inserimento lavorativo rivolti a soggetti svantaggiati che stiamo mettendo in campo, testimonia l’attenzione di tutta l’amministrazione per i temi legati all’inclusione sociale ed alla lotta alla povertà”.

880sli

Condividi su