Dopo mesi di siccità probabili temporali in arrivo: fermeranno anche i roghi tossici?

A sperare nella pioggia anche i territori a nord di Napoli che oltre alla siccità e il caldo devono lottare anche contro i roghi tossici che rendono l’area irrespirabile.

Dopo mesi di siccità, una buona notizia sul versante meteo: una perturbazione in arrivo dalla Francia potrebbe – il condizionale è d’obbligo – portare temporali sparsi in Campania tra venerdì e sabato prossimi. “Per ora – sottolinea Edoardo Ferrara, di 3bMeteo.comsi tratta di una linea di tendenza, ma le probabilità che le piogge arrivino in Campania è al momento elevata, tra il 60 e il 70 per cento”. Si dovrebbe trattare di precipitazioni irregolari, che in alcune zone potranno essere di forte intensità e in altre mancare del tutto. E’ certo, invece, l’addio al caldo africano: fino a giovedì temperature e umidità sopra la media, poi le correnti settentrionali produrranno un sensibile abbassamento delle temperature. La pioggia dovrebbe spegnere anche la stagione dei roghi tossici che in queste settimane ha reso l’area irrespirabile soprattutto nei comuni a nord di Napoli.  Quella dei roghi tossici è stata una battaglia persa, nonostante annunci ed impegno dello Stato e delle amministrazioni locali. I roghi sono continuati e continuano a scaricare diossina ed altro nell’aria.

Condividi su