Sant’Arpino: nuovo enorme crollo nella voragine di via Martiri Atellani

La scorsa notte si è verificato un nuovo importante crollo nella voragine già presente in via Martiri Atellani, tra Sant’Arpino e Succivo.

Tanta la rabbia dei cittadini che lamentano la situazione di stallo nei lavori di riparazione del collettore fognario tra i due paesi.

La Regione Campania aveva, nel mese di giugno, invitato il comune di Sant’Arpino a preparare una stima dei costi per l’intervento di riparazione, ma al momento la situazione è totalmente bloccata e la voragine continua ad allargarsi.

Condividi su