Caivano

Scoperta una casa chiusa a Varcaturo, era gestita da una donna di Caivano

I Carabinieri sono intervenuti in un appartamento situato sulla fascia costiera di Varcaturo, scoprendo una casa squillo. Sono stati denunciati un 59enne di Giugliano e una 43enne di Caivano per esercizio e favoreggiamento della prostituzione.

[the_ad id=”23524″]

Dopo diverse segnalazioni dei cittadini ormai stanchi di assistere ad un “via-vai” continuo dei clienti, i Militari sono intervenuti, scoprendo quattro donne (italiane e sudamericane) nell’atto dell’esercizio della prostituzione.

Il sistema di adescamento dei clienti avveniva tramite internet con degli annunci vari, creando una vera e propria rete di escort. E’ stato scoperto, infatti, che le donne si scambiavano tra di loro le abitazioni per accogliere diversi clienti.

Le persone denunciate sono il proprietario dell’immobile (59enne di Giugliano) e la donna (43enne di Caivano) che, oltre a prostituirsi, gestiva l’attività. L’appartamento è stato sequestrato.

CLICCA QUI PER RICEVERE LE NEWS DI NANOTV SU TELEGRAM