Succivo Casa di Riposo

Succivo: Casa di riposo in quarantena dopo che una donna positiva ha fatto visita al suocero

Una donna di Cesa, risultata positiva al Covid-19 dopo aver avuto contatti con la cognata che vive a Milano, nei giorni scorsi si era recata in una casa di riposo a Succivo, la Happy Family, per andare a trovare il suocero.

Come riporta l’agenzia SiComunicazione, dopo l’arrivo dei risultati del tampone, il sindaco di Cesa e l’ASL di Caserta si sono attivati per ricostruire la catena di contatti che la donna ha avuto negli ultimi 10 giorni. E tra questi, è venuta fuori la visita al suocero nella casa di riposo. Così è stato contattato il sindaco di Succivo, Gianni Colella, che ha immediatamente attivato per rintracciare coloro che negli ultimi 10 giorni hanno fatto visita agli anziani o hanno avuto contatti con il personale medico ed infermieristico della casa di riposo. Il primo cittadino li ha invitati a mettersi in quarantena e a contattare immediatamente il proprio medico curante o l’ASL di appartenenza. Tutti gli anziani ricoverati nella struttura sono stati messi in quarantena e si sta provvedendo alla sanificazione degli ambienti.

Condividi su