Grumo Nevano Di Bernando

Grumo Nevano, Di Bernando fatto fuori da “Acquedotti”, l’ex Sindaco: “Me lo aspettavo”

Lo scorso 4 dicembre a poche ore dalla sfiducia, l’ex Sindaco di Grumo Nevano, Gaetano Di Bernardo, si nominò componente del consiglio di amministrazione della società Acquedotti.

[the_ad id=”23524″]

La decisione sollevò tantissime polemiche soprattutto per il tempismo della scelta, arrivata una manciata di ore prima del consiglio comunale che sfiduciò l’ex Sindaco. Pochi giorni fa il Commissario, Anna Manganelli, ha revocato la nomina a Di Bernando.

L’ex primo cittadini di Grumo Nevano ha commentato l’atto del Commissario con spirito di collaborazione: “Una revoca che non mi coglie di sorpresa. É giusto che ogni amministratore abbia un proprio fiduciario nel consiglio di amministrazione della società, questo vale anche per il Commissario. Mi auguro che chi andrà a sostituirmi possa dare il massimo impegno nelle varie problematiche che interessano la cittadinanza grumese per il servizio idrico”.

Condividi su