Lo stato di salute dei casinò online italiani: tra crescita e cambi di gerarchia

La pandemia ha cambiato non poche abitudini. Ed ha certamente modificato delle certezze. Si
tratta di un caso, questo, che è emblematico e che riguarda il gioco d’azzardo online. In
particolare, tutti i casinò online italiani facenti capo al circuito AAMS. Reduci da un bimestre
d’oro, tradottosi in un aprile da record assoluto. I dati, in questo caso, sono chiari ed evidenti:
la percentuale di accessi alle piattaforme di gioco, nel quarto mese di questo 2020, è cresciuta
più del 45% rispetto ad aprile 2019. Questo significa due cose: la spesa è aumentata, a 98,2
milioni raccolti. La crescita è chiara: +7% rispetto a marzo 2020.

Complice il blocco sul gioco fisico, il gioco online si è preso la sua fondamentale fetta di
mercato, dal momento che la già citata esplosione di accessi ha riguardato la maggioranza
degli operatori. L’analisi dei dati, realizzata dalla redazione di Giochi di Slots, va ad evidenziare
una serie di cambiamenti interessanti nella classifica dei casinò online più visitati in Italia.

Su tutti il sorpasso di 888Casinò su StarCasinò per quel che riguarda il traffico degli utenti.
Più in generale gli aumenti alle singole piattaforme hanno vissuto un’oscillazione tra il 20 ed il
30% rispetto al periodo precedente alla pandemia. Il calo, che pure c’è stato, per alcuni
operatori è imputabile alla probabile diminuzione del budget disponibile in campagne
marketing su Google e sui social network che da sempre danno il loro pur prezioso contributo.
Molti operatori sono stati coinvolti da queste nuove tendenze, mentre altri leader del settore
hanno visto nella crisi una serie di opportunità su cui gettare le basi per il futuro: ormai è certo
che l’online dovrà tirare il carro della filiera intera, in attesa della fine del lockdown sul settore
del gioco fisico, che dovrebbe cominciare dalle prossime settimane, quando la ripresa delle
attività sportive e della Serie A dovrebbe rimettere in moto il già troppo maltrattato settore
delle scommesse sportive. I prossimi mesi, intanto, dovrebbero continuare a sorridere al gioco
online, sia per visite sia per accessi ai portali di gioco.

Più nello specifico Sisal risulta essere il leader degli operatori italiani, con 11 milioni di visite

ad aprile 2020. Subito dopo si conferma secondo SNAI, altro colosso del gaming, con 7.8
milioni di accessi. Lottomatica va a chiudere la top three con 6.4 milioni di utenti. Tutti gli altri
operatori, più o meno defilati, inseguono e seguono i tre primatisti. Betflag, Betfair e
888Casinò, ad esempio, restano lì appaiati.
Il primo ha raccolto un totale di 2.6 milioni di visite, seguito dal secondo a 2.3 e dal terzo a 2
milioni. Quest’ultimo, inoltre, ormai dista poche migliaia di euro dai primi due, e si è
dimostrato l’operatore che più è cresciuto in questi mesi, soprattutto in termini di popolarità
tra gli utenti. A chiusura di questa classifica spiccano William Hill (1.7 milioni), StarCasinò (1.1
milioni), StarVegas (786.000).
A fine top 15 spuntano anche Betaland, con 676.000mila visite, Bestingame con 589.000 visite,
NetBet con 229.000mila visite, LeoVegas con 181.600mila visite ed ultimo, con 73.000mila
visite, Merkur-Win.

Condividi su