Il Bilancio: Oltre 1000 vittime nel Casertano per la Pandemia

Caserta – Sono più di mille i morti per il Covid da inizio della pandemia. E’ il dramma vissuto nel casertano nell’ultimo anno che ha distrutto famiglie e comunità colpite dai lutti. Con le 15 vittime di giornata si sfonda la soglia delle 3 cifre: 1005 morti in totale per il virus.

Nell’ultimo bollettino l’Asl ha registrato decessi ad AversaCasal di Principe, CasaluceCasertaCervino, FrignanoMaddaloniMarcianise Teverola.

Le comunità che hanno pagato un prezzo più alto in termini di vittime da inizio della pandemia sono Aversa (68), Caserta (59), Maddaloni (45), Mondragone (44), Marcianise (43), Santa Maria Capua Vetere (36), San Felice a Cancello (32).

I lutti hanno colpito ben 95 comunità del casertano su 104 in una lunga scia di dolore. Non si sono registrati decessi, invece, a Baia e LatinaCapriati a VolturnoCastello del MateseCiorlano FontegrecaGallo MateseLetinoPrata Sannita, Rocchetta e Croce.

Da inizio pandemia in provincia di Caserta ci sono stati 56006 contagi (284 quelle di giornata) e 47912 guariti (304 quelli di giornata). I tamponi processati sono stati 462519 in poco più di un anno.

Condividi su