Sparatoria Ardea: Suicidato il 34enne autore della strage

È morto suicida il 34enne con problemi psichici che ad Ardea, vicino a Roma, ha ucciso un anziano e due bimbi di 3 e 8 anni nel corso di una sparatoria.

L’uomo si era barricato in casa dopo aver aperto il fuoco. Il Gruppo di intervento speciale dei carabinieri ha fatto irruzione nell’abitazione e ha trovato senza vita l’uomo che non rispondeva più al negoziatore.

Il blitz è avvenuto alle 15:45 dopo che il 34enne non comunicava più con i Militari.

Condividi su