Suicidio Posillipo

Suicidio nella “Napoli bene”: 30enne si lancia dal ponte di Posillipo

Sotto shock i cittadini del quartiere Posillipo a Napoli, un ragazzo di 30 anni martedì pomeriggio si è lanciato dal ponte di via Virgilio.

Matteo, residente in via Orazio, ha parcheggiato il suo motorino intorno alle 17 per poi lanciarsi nel vuoto.  Sul posto sono arrivate tre pattuglie della Polizia che hanno coperto con un lenzuolo il corpo senza vita dopo la caduta per diversi metri d’altezza. Sconosciute al momento le cause del tragico gesto.

Purtroppo non è il primo caso di suicidio dal ponte di via Virgilio, che insieme al ponte di via Domenico Fontana al Vomero, rappresentano due luoghi tristemente noti per questo tipo di vicende.

Condividi su