DJ MORMILE

Torna in libertà il dj Aniello Maria Mormile

La settimana scorsa, dopo aver trascorso sei anni di carcere, é tornato in libertà il DJ Aniello Maria Mormile, che la notte del 25 luglio 2015, imboccando contromano la Tangenziale di Napoli causò un violentissimo incidente provocando la morte della sua fidanzata Livia Barbato(22anni), e di Aniello Miranda, un lavoratore di Torre del Greco di 48 anni che si stava recando a lavoro.

La Corte d’Appello condannò Mormile a 10 anni di carcere. Ancora oggi la dinamica dell’incidente risulta poco chiara agli inquirenti, e sopratutto rimane sconosciuto il movente che abbia spinto Mormile ad imboccare contromano la Tangenziale. Nei sei anni trascorsi in carcere il giovane DJ, detenuto modello, si è iscritto al corso di laurea in scienze erboristiche, ma non ha ancora completato il corso di studi previsto dal corso di Laurea triennale.

Attualmente il Tribunale di Sorveglianza ha concesso a Mormile di scontare i rimanenti 4 anni ai servizi sociali. Dj Mormile

COSTRAME

 

Condividi su