Spari Portico di Caserta

La fila al bar è troppo lunga, spara in aria e se ne va

Portico di Caserta – Scene di ordinaria follia, questa volta il “teatro” è Portico di Caserta, piccolo centro del casertano.

Un 44enne era in fila al bar quando avrebbe perso la pazienza per l’attesa e dopo aver urlato “sono un carabiniere” ha estratto un’arma a ha sparato alcuni colpi in aria. Poi come se niente fosse e salito in sella alla sua bicicletta dileguandosi.

Il fatto è avvenuto mercoledì sera. I proprietari del bar hanno avvisato il 112. I Carabinieri, quelli veri, una volta sul posto hanno rinvenuto 9 bossoli e 2 cartucce a salve. Il 44enne è stato rintracciato, identificato e denunciato per minaccia aggravata. L’arma, una Beretta scenica alla quale era stato rimosso il tappo rosso, è stata sequestrata.

Marican Gruppo Canciello

Condividi su