giugliano

Giugliano: documenti falsi per prelevare 10mila euro, 24enne arrestata

Una 24enne di Giugliano, incensurata, si è presentata ieri all’ufficio postale di via Magellano stringendo tra le mani un assegno di 10mila euro, compilato in suo favore.

Data la somma piuttosto elevata, il cassiere ha avuto qualche sospetto e con il pretesto di dover fare alcune fotocopie, si è allontanato e ha chiamato i carabinieri. Quando i militari della sezione radiomobile sono arrivati hanno innanzitutto, verificato il documento e scoperto che era contraffatto. La 24enne è così finita in manette per possesso di documenti di identificazione falsi, il suo assegno e la carta di identità sono stati posti sotto sequestro.

La giovane è ora ai domiciliari. Giugliano

Oceania Casoria

La 24enne è così finita in manette per possesso di documenti di identificazione falsi, il suo assegno e la carta di identità sono stati posti sotto sequestro. La 24enne è così finita in manette per possesso di documenti di identificazione falsi, il suo assegno e la carta di identità sono stati posti sotto sequestro. La 24enne è così finita in manette per possesso di documenti di identificazione falsi, il suo assegno e la carta di identità sono stati posti sotto sequestro. La 24enne è così finita in manette per possesso di documenti di identificazione falsi, il suo assegno e la carta di identità sono stati posti sotto sequestro.

 

 

Condividi su