Lutto a Frattamaggiore per la morte di Anna D’Agostino: aveva 83 anni

E’ morta stamane nel sonno all’ospedale di Frattamaggiore Anna D’Agostino, dopo una lunga e frenetica vita. Tutti la conoscevano come “La Romana” per i suoi trascorsi nella capitale con il marito Mario. Originaria di Cardito dopo il rientro da Roma aveva stabilito la sua residenza a Frattamaggiore, citta’ che amava e qui nonostante le tragedie che la vita le aveva riservato, la morte improvvisa del marito a 50 anni e poi quella del figlio Lucio alla stessa eta’, amava vivere.

Una donna piena di energia e con un legame fortissimo con i 4 figli che aveva cresciuto da sola in questi anni. Mamma e nonna chioccia fino alla fine, aveva cresciuto i 4 nipoti, Mario, Arianna, Lucrezia e Flavio Natale con l’amore e l’affetto di una nonna del sud. Al centro della sua vita i figli e i nipoti ma anche il legame con i suoi familiari, molti trasferiti a Milano.

Si è spenta stamattina nel sonno, lasciando un vuoto incolmabile in figli e nipoti. Ai nipoti, ai figli rimasti, Dino, detto Spadone per i suoi trascorsi calcistici, Luisa e Agnese, ai generi Amalia e Umberto le piu’ sentite condoglianze da tutta la redazione di NANOTV.

Condividi su