Sequestrata merce falsa nel porto per un valore di 4 milioni

I militari del II Gruppo della Guardia di Finanza e dai funzionari dei Reparti Antifrode dell’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli di Genova hanno sequestrato nel porto oltre 155mila tra prodotti contraffatti e merce contenente materiali nocivi per la salute del consumatore.

Con l’operazione, gli investigatori ritengono di aver scoperto un traffico di prodotti contraffatti in arrivo dalla Cina, perpetrato da svariati sodalizi criminali.

Il sequestro è stato possibile anche grazie all’analisi dei rischi condotta dagli organi di controllo attraverso gli screening delle merci in transito nello scalo portuale genovese e ai dati acquisiti attraverso la consultazione delle banche dati.

Sono stati sequestrati oltre 120mila capi di abbigliamento e calzature con i marchi contraffatti.

I chimici dell’Agenzia delle Dogane hanno scoperto che su oltre 35mila scarpe la concentrazione di ftalati, una sostanza tossica, risultava superiore di 1.500 volte rispetto ai limiti consentiti dalla legislazione Ue. La merce sequestrata avrebbe assicurato alle organizzazioni criminali proventi superiori ai 4 milioni di euro.

Condividi su