Bambina di 11 anni aggredita da un gruppo di sue coetanee

Ennesimo episodio di bullismo a Giugliano, questa volta la vittima è stata una ragazzina di appena 11 anni che nella serata del 23 ottobre, senza apparente motivo, è stata aggredita da un gruppo di coetanee. Una testimone ha raccontato che i fatti sarebbero accaduti intorno alle 19.30 in corso Campano quando è stata avvicinata da un gruppo di ragazzine. Non sono noti i motivi per cui l’avrebbero aggredita, forse uno sguardo di troppo o una frase poco gradita. I primi a soccorrerla sono stati alcuni negozianti del posto, secondo quanto riporta una testimone, la bambina avrebbe urlato “Non ho fatto nulla, perché mi hanno fatto questo?”. Immediatamente è arrivato sul posto anche il papà della ragazzina, sconvolto anche lui perchè non riusciva a spiegarsi i motivi dell’aggressione. “Papà, non esco più”, avrebbe detto la minorenne, mentre si allontanava dalla piazza insieme al padre.

Condividi su