Nuovo arresto per Nicola Schiavone, nipote del boss Sandokan

 

E’ stato notificato un nuovo ordine di arresto a Nicola Schiavone, nipote del boss Francesco Schiavone detto Sandokan. Con lui arresto bis anche per Alessandro Ucciero, con le accuse di associazione mafiosa, intestazione fittizia di beni riciclaggio e auto riciclaggio, aggravati dal metodo mafioso. Le indagini, condotte dalla DIA di Napoli su ordine della Procura Napoletana, sulla gestione degli appalti pubblici hanno appurato l’intestazione fittizia a prestanome di aziende per la partecipazione a gare per appalti pubblici. Schiavone venne già arrestato al termine del processo Normandia 2 che lo vide condannato a 10 anni di carcere, scarcerato poi nel 2019, fece ritorno nella Provincia di Caserta. Da qui l’inizio del nuovo cammino delinquenziale che lo ha portato di nuovo in carcere.

Condividi su