Campania, la furia del vento: caduti alberi e cartelloni pubblicitari

Si registrano già dalle prime luci dell’alba, i primi danni causati dal vento su Napoli e Provincia. Infatti è stata diramata un’allerta arancione fino alla mezzanotte di oggi 22 Novembre. Si hanno anche allagamenti sui marciapiedi di via Caracciolo per il forte moto ondoso del mare. Sembra non andare meglio in provincia e nel resto della regione, a Varcaturo infatti un grosso albero è caduto e ha bloccato la circolazione stradale. Stessa cosa è successa a Marano di Napoli, mentre a Santa Maria a Vico, nel casertano, dove il Sindaco ha deciso di non chiudere le scuole, un albero è caduto proprio all’interno di una di esse, forti sono già le polemiche in essere da parte dei genitori. Nel Aversano si è avuto il crollo di un ponteggio in un cantiere edile, nel Sannio sono crollati alberi e cartelloni stradali e a Telese Terme un albero è crollato su di un’auto dove per fortuna non vi era nessuno all’interno. Si invitano le tante persone costretta a muoversi in strada a prestare la massima attenzione.

Condividi su