Incontro delle scuole con i cani della guardia di finanza

Regalo natalizio per oltre 200 bambini della Scuola Primaria “Luigi Vanvitelli” di Napoli, prima delle festività, da parte della Guardia di Finanza di Napoli che nella sede del comando provinciale hanno incontro i piccoli alunni con Nero e Jumbo, i due pastori tedeschi ‘finanzieri’ impegnati, rispettivamente, nella ricerca di sostanze stupefacenti e, l’altro, nel cosiddetto “cashdog”, cioé la scoperta dei corrieri di valuta.

I due bellissimi esemplari, grazie al loro eccezionale fiuto, hanno divertito i giovanissimi spettatori nella simulazione di un controllo: hanno ritrovato i loro “giochi” che erano stati preventivamente nascosti all’interno di una parete e in una valigia.

L’incontro – frutto della collaborazione sancita con la direzione scolastica provinciale per promuovere i valori della legalità economico-finanziaria – è stato preceduto, a fine novembre scorso, da un altro meeting a cui hanno preso parte gli studenti e quattro docenti dell’istituto superiore “Isabella d’Este-Caracciolo” insieme con il comandante provinciale della Guardia di Finanza di Napoli, generale di brigata Paolo Borrelli, e con la direttrice scolastica provinciale Luisa Franzese.
In quell’occasione due giovani ufficiali e alcuni ispettori si sono prodigati per sensibilizzare l’attenzione di una quarantina di alunni presenti delle classi dell’ultimo triennio sulla cultura della legalità, declinata nelle sue varie accezioni, nell’ottica di affinare il senso civico e la consapevolezza dell’importanza di perseguire il bene comune.

Condividi su