Arrestato il primo ultras del Napoli

Ha 35 anni il primo ultras napoletano arrestato dalla Digos per gli scontri avvenuti ieri sulla A1 tra tifosi romanisti e partenopei.

A Marigliano, che abita nel quartiere San Giovanni a Teduccio, è stato notificato un arresto in flagranza per differita.

Il tifoso partenopeo arrestato ha precedenti di polizia ed è aderente al gruppo ultras “Brigata Carolina” della curva  A dello stadio Diego Armando Maradona.

La Polizia di Stato gli contesta il possesso di oggetti atti ad offendere nei luoghi interessati dal transito di coloro che assistono a manifestazioni sportive.

Condividi su