Napoli: Lavori in corso a Palazzo Fondi, tra restauro ed efficienza per il progetto Gnosis, che diventerà la sede nazionale di Agcom e Demanio Campania

Napoli, 14 giugno – Palazzo Fondi, un antico edificio situato nel cuore di Napoli, in via Medina, sarà sottoposto a un ampio progetto di restauro e modernizzazione. L’iniziativa, già approvata dal Demanio, il proprietario dell’edificio, mira a preservare l’integrità storica della struttura, adeguandola alle esigenze di un ambiente contemporaneo.

“Stiamo lavorando per trasformare questo antico palazzo in uno spazio moderno con uno spirito contemporaneo”, ha dichiarato Francesco Felice Buonfantino, architetto e amministratore delegato di Gnosis, lo studio di architettura responsabile del progetto di restauro.

Una volta completato, Palazzo Fondi diventerà la sede nazionale di Agcom, l’agenzia statale responsabile della garanzia delle comunicazioni e della supervisione del mondo di internet, dai social media alla sicurezza informatica. Ospiterà anche la sede regionale del Demanio, l’ente governativo che gestisce i beni pubblici. I lavori di restauro dovrebbero iniziare a novembre e durare circa due anni, con un budget di 18 milioni di euro stanziato dal Demanio. I piani di ristrutturazione comprendono non solo la conservazione dell’edificio storico, ma anche l’implementazione di misure energetiche efficienti e il miglioramento dell’accessibilità per le persone con disabilità.