Campi Flegrei: Nuova scossa di terremoto di magnitudo 2.9, solo paura e nessun danno

 

Una nuova scossa di terremoto è stata registrata nel pomeriggio di ieri, nella zona dei Campi Flegrei, tra Napoli e Pozzuoli, interessata da mesi da fenomeni tellurici legati al bradisismo e al sollevamento del suolo. Il sisma, preceduto da un boato, ha avuto una magnitudo di 2.9 e si è verificato alle 17.39 a una profondità, nel sottosuolo, di tre chilometri. Per fortuna c’è stata solo tanta paura tra la popolazione e non si segnalano danni a cose e persone. Quella del “bradisismo” è una situazione in continua evoluzione e costantemente monitorata dagli esperti, specie nell’ultimo periodo, dove si sono susseguite molte scosse, e si è registrato un innalzamento del suolo rispetto agli anni scorsi.