Salvate dai Carabinieri: vivevano in due metri quadrati in condizioni pessime

Per mesi hanno accumulato migliaia di oggetti acquistati online stipandoli nella stessa stanza del loro appartamento in cui si sono rinchiuse per libera scelta: con lo spazio vitale ridotto a soli due metri quadrati, sono state salvate dall’intervento dei carabinieri, chiamati dal marito e padre delle due donne, stanco e preoccupato di vederle consumarsi lentamente.

Protagoniste della triste vicenda una madre ed una figlia di 64 e 29 anni

I carabinieri sono intervenuti con i vigili del fuoco, che sono entrati nella stanza accertando le scarse condizioni igienico-sanitarie. Le due donne che avevano scelto di vivere in quel modo, senza alcuna costrizione da parte del loro familiare, sono state trasportate presso gli ospedali di Aversa e Sessa Aurunca per le cure necessarie.