Procida – La 74^ edizione della Sagra del Mare 2024, uno degli eventi più attesi dell’estate


La 74^ edizione della Sagra del Mare 2024 di Procida 

“PROCIDA TEATRO A MARE APERTO”
Ospiti e protagonisti: gli attori Adriano Falivene, Cristina Donadio, Daniela Ioia, Donatella Finocchiaro, Alessandro Bolide, Nando Paone, i musicisti Giovanni Block (anche direttore artistico), Dario Sansone, Roberto Colella, Lelio Morra, Maldestro, Simona Boo, Suonno d’Ajere, Ayale, Vale Lambo e RAF

La splendida isola di Procida si prepara ad accogliere uno degli eventi più attesi dell’estate: la Sagra del Mare. Quest’anno, giunta alla sua settantaquattresima edizione, sarà presentata con una serata speciale il 12 Luglio e si svolgerà dal 26 al 30 Luglio, e promette di regalare momenti indimenticabili all’insegna della cultura teatrale e cinematografica, della musica, della fotografia e delle tradizioni locali.

Procida – conosciuta come l’ “isola dei marinai” – da alcuni anni è considerata come un “Teatro a Mare Aperto”. L’intera narrazione di questo ennesimo appuntamento sarà incentrata sulla domanda “Cosa è per te il mare?”. Tutti i partecipanti (dalle Grazielle, agli ospiti, alle autorità presenti) racconteranno il loro rapporto con il gigante blu rendendola, appunto, il più bel “teatro a mare aperto ” del Mediterraneo. 

“Procida è Teatro a Mare aperto. Nell’isola, greca nel nome e nel carattere, tutto tra le sue case colorate rallenta, e chi la vive anche solo per pochi giorni è trasportato in una dimensione altra, sognante, eterna e profonda come un Teatro, luogo dell’anima, che ci accoglie tra le sue stradine, portando la nostra mente altrove, permettendoci di sognare.  E’ così che ho immaginato quest’anno la Rievocazione storica del personaggio di Graziella. Coinvolgendo grandi artisti del  Teatro e della Musica nostrana (e non solo) e  mettendo in scena due serate (12 e 28 Luglio) che aspirano ad emulare quella bellezza a cui l’isola ci abitua da sempre.” (dichiara Giovanni Block).

“La Sagra esalta il legame tra Procida e il mare che la circonda. E’ l’occasione per ricordare la storia dei nostri avi e per valorizzare il mestiere che continua a rappresentare il settore economico prevalente. La rievocazione storica della Graziella suggella in maniera evidente l’ampiezza delle contaminazioni che hanno sempre arricchito l’isola.” (dichiara il Sindaco Dino Ambrosino) 

“La Sagra del Mare rappresenta uno dei momenti più alti della comunità isolana, che unisce tradizione, storia e cultura. Il mare è da sempre un elemento fondamentale per l’economia dell’isola e ha rappresentato un ponte che ci ha connessi con le altre culture del Mediterraneo, generando contaminazioni, scambi e arricchimento culturale.  Quest’anno celebreremo il Mare e la sua essenzialità attraverso il racconto poetico del nostro direttore artistico, Giovanni Block”. (dichiara L’Assessore al Turismo Leonardo Costagliola)

Una delle feste più amate dell’isola che ha nella partecipazione delle Grazielle il momento più intenso di tutta la manifestazione. L’ immedesimarsi nel personaggio letterario che, dalle pagine dell’omonimo libro, prende vita, rappresenta per le ragazze dell’isola un momento magico e irripetibile, una tradizione che affascina e che tramanda negli anni la bellezza, la dolcezza e la caparbietà delle donne procidane.” (dichiara il Delegato alla Cultura Michele Assante del Leccese).

Celebrazione della Graziella

Un momento clou della Sagra del Mare è la rievocazione della Graziella, un evento che affonda le sue radici nel romanzo “Graziella” di Alphonse de Lamartine. Durante questa celebrazione, giovani Procidane, scelte per incarnare le virtù fisiche e morali della protagonista del romanzo, indosseranno il tradizionale abito “alla greca” con ricami d’oro, simbolo della ricca storia e cultura dell’isola. La Graziella è un omaggio alle donne di Procida e alla loro bellezza, eleganza e forza interiore.

Il 12 luglio ci sarà la presentazione della Graziella 2024 mentre il 28 luglio avverrà l’incoronazione. Madrina della serata del 12 sarà l’attrice Cristina Donadio, affiancata da due “Alphonse de la Martine” di eccezione,  Adriano Falivene e Giovanni Block che per la prima volta nella storia dell’evento porteranno in scena una celebrazione teatrale della Graziella. La serata vedrà la partecipazione straordinaria di Dario Sansone e Lelio Morra

Musica e Spettacolo a ingresso gratuito

Le serate del 12 e del 28 Luglio intendono incorniciare la celebrazione della “Graziella” con la partecipazione di artisti locali e nazionali che animeranno con concerti e performance di grande impatto. Sarà un’occasione unica per immergersi nelle sonorità che caratterizzano il panorama musicale e teatrale napoletano e italiano, godendo di performance dal vivo che spaziano tra diversi generi, offrendo così un’esperienza musicale e attoriale completa e coinvolgente.

Il programma prevede: 

Venerdi 12 luglio dalle ore 20.30 presso piazza Guarracino / Terra Murata esibizioni dal vivo dei cantautori Lelio Morra, Dario Sansone. Presentano l’attore Adriano Falivene e il Direttore Artistico Giovanni Block. Ospite d’eccezione e Madrina della Serata l’attrice Cristina Donadio. Apertura della serata affidata alla giovane band procidana i MoodON. 

Domenica 28 luglio In occasione dell’elezione della Graziella 2024 si continua con musica e teatro in piazza, dalle ore 20.30 presso la Marina Grande di Procida, ospiti della serata: la cantautrice e attrice Simona Boo, il cantautore Maldestro, il trio Suonno d’Ajere, Roberto Colella (frontman del gruppo La Maschera), Ayale (da Amici 2024) con gli interventi comici di Alessandro Bolide. Ospiti d’eccezione gli attori: Daniela Ioia (Mare Fuori, Un Posto al Sole, Gomorra, Nando Paone e Donatella Finocchiaro. Presentatrice delle serate Maria Silvia Malvone. Direzione artistica di Giovanni Block.

Lunedì 29 luglio grande evento a Piazza Marina Grande (inizio ore 20.30, ingresso libero) con il concerto di RAF. Per la prima volta in concerto a Procida il cantautore che ha firmato alcuni dei brani di maggior successo della musica italiana, come Infinito, Ti pretendo, Battito Animale, Cosa resterà degli anni ’80, Inevitabile follia.

Martedì 30 Luglio Vale Lambo in concerto. Vale Lambo, pseudonimo di Valerio Apice (Napoli, 25 gennaio 1991), è un rapper italiano, membro del trio Le Scimmie (con Lele Blade e Yung Snapp) e del collettivo SLF. Il concerto è offerto dall’Associazione La Fenice. Si inizia alle ore 21:00 con l’apertura affidata a giovani Band ed artisti procidani. 

Un’immersione nella Cultura di Procida

La Sagra del Mare è molto più di una semplice festa. È un’immersione totale nella cultura, nella storia e nelle tradizioni di Procida. Dal 1939, anno della sua prima edizione, questo evento celebra il legame profondo tra l’isola e il mare, risorsa fondamentale per la comunità procidana. Oltre agli spettacoli la Sagra del Mare offre convegni, mostre e dibattiti che arricchiscono ulteriormente l’esperienza, permettendo ai visitatori di conoscere da vicino la vita e la storia dell’isola.

In Mostra : dal 26 Luglio Riccardo Piccirillo a Palazzo D’Avalos

Tra le varie novità di quest’anno la Sagra del Mare, porta in mostra uno dei più noti Fotografi Napoletani. Inaugura presso Palazzo D’avalos il 26 Luglio alle ore 17.00 la mostra dal titolo “Nessun Uomo è un Isola”. Una galleria di ritratti di Personaggi del mondo dello spettacolo e della cultura visitabile fino al 18 Agosto. 

“Nessun uomo è un’isola, e il mare non può separarci, Riccardo Piccirillo lo sa, e ce lo racconta con il suo occhio profondo e attento, col suo obiettivo, che non manca mai di svelare la verità”.

Con la Direzione artistica di Giovanni Block.