Casoria. Partiti i lavori per piazza Cirillo: tre milioni di euro con i fondi del PIU EUROPA

casoria piazza cirillo lavoriRestiling per piazza Cirillo e la Chiesa di S. Maria del Carmine. Traguardo storico per Casoria

Con l’abbattimento delle vecchie botteghe adiacenti la chiesa di S. Maria del Carmine hanno preso il via i lavori di riqualificazione di piazza Cirillo. L’intervento, tanto atteso, prevede il completo restiling della principale piazza della città ed il risanamento e recupero della fiancata della chiesa del Carmine, antichissima e ricca di opere artistiche di pregio. Grande soddisfazione é stata espressa anche dal Commissario Straordinario, Silvana Riccio, per quello che é stato definito un traguardo storico per Casoria. I lavori sono finanziati, per una cifra di poco inferiore ai tre milioni di euro, grazie al PIU-Europa. Il programma di interventi destinato a ridisegnare completamente l’aspettopubbl cogito eurolavanbderia copia del centro antico di Casoria. In particolare piazza Cirillo sarà resa quasi completamente pedonale attraverso una nuova distrubuzione degli spazi tali da renderla finalmente funzionale alla sua funzione di snodo e ritrovo della vita della città e salotto dei palazzi istituzionali. Per la chiesa di S. Maria del Carmine é previsto il recupero della facciata laterale, con l’eliminazione della superfetazioni esistenti oltre al ripristino del tetto in coppi di laterizi. Un lavoro per cui si é espressa favorevolmente la Soprintendenza dei Beni Architettonici della provincia di Napoli.

Condividi su